Playgrounds OPEN 2019

Lena Lutzeier si aggiudica Gaibledon

 

Lena Lutzeier conquista la finalissima ed è la campionessa del “Playgrounds OPEN Gaibledon 2019”. Oggi è stata una bellissima domenica di sole, a Gaiba, iniziata nella mattinata con la semifinale del torneo femminile Playgrounds Open che non si era potuta giocare nella giornata di sabato a causa del maltempo che si è abbattuto su tutto il polesine.


A sfidarsi sui campi in erba n
aturale del comune rivierasco, Jacqueline Cabaj Awad, numero 500 Wta, e Sofia Mariotto che, nonostante il calibro dell’avversaria svedese, ha dato tutta se stessa: la gara si è conclusa sul punteggio di 6-3 e 6-1 a favore di Cabaj Awad.

Nel primo pomeriggio, si è poi tenuta l’impressionante esibizione di Melania Delai che ha palleggiato intensamente con la modella slovacca Romana Tabak, numero 200 Wta, dando vita ad un fraseggio che ha entusiasmato il numeroso pubblico accorso nel piccolo comune altopolesano per non perdersi questa importantissima giornata di tennis ad alto livello.

E di alto livello è stata anche l’attesissima finale che ha preso il via nel tardo pomeriggio e che ha visto sfidarsi sul terreno di gioco Lena Lutzeier, la numero 300 Itf, e Jacqueline Cabaj Awad, accolta dagli applausi del numeroso pubblico.

Le due si sono battute con le unghie e con i denti: il primo set si è chiuso 6-2 a favore della giocatrice tedesca e, dopo un apparente vantaggio della svedese, il secondo è terminato con il punteggio di 7-6 per la Lutzeier.

Con questa sudata e spettacolare vittoria, valsa un montepremi di duemila euro per la tedesca e mille euro a Cabaj Awad, si è concluso il torneo nazionale femminile aperto a partecipazione straniera Playgrounds Open-Gaibledon.

Erano presenti alla premiazione il sindaco di Gaiba Nicola Zanca, l’assessore con delega allo sport Davide Ceregatti e l’assessore regionale Cristiano Corazzari.

Si è così concluso un importante torneo internazionale che, anno dopo anno, si sta sempre più diffondendo, attirando l’attenzione di parecchi atleti provenienti da tutto il mondo. L’appuntamento è quindi per il prossimo anno con l’edizione 2020 del Playgrouds Open-Gaibledon.

La Voce di Rovigo