Storia

Il Tennis Club Gaiba organizza tornei di tennis sui campi in erba naturale nel centro sportivo di Gaiba, una rarità assoluta nel panorama tennistico nazionale.

L’iniziativa sbocciata nel 2012 per una scommessa, la scommessa di trasformare un campo da calcio in campi da tennis su erba, viene denominata con simpatia Gaibledon per fare il verso a Wimbledon.

Un gruppo di giovani volontari, dai 14 ai 30 anni, realizza puntualmente ogni estate 4 campi da tennis in erba temporanei ripristinando il campo sportivo di Gaiba in disuso. La cura maniacale del dettaglio e la voglia di impressionare positivamente, entusiasmano le centinaia di appassionati della racchetta che partecipano alle iniziative.
Risultato? Un successo esponenziale anno dopo anno. Dai tornei locali del 2012, agli eventi con Mara Santangelo (campionessa del mondo FEC CUP 2006) e Omar Camporese (numero 1 italiano anni ‘90), fino ai tornei nazionali del 2015, arrivando ad ottenere la scorsa estate visibilità con servizi della RAI sul TG3, SuperTennis TV, Corriere della Sera. Dal 2012 ad oggi le news sono state riportate anche da Repubblica.it, Sportmediaset.it, Il Tennis Italiano, MatchPoint, Gazzetta dello Sport, giornali locali e vari siti web di tennis.
La popolarità ed unicità del progetto Gaibledon ha raggiunto persino la Wimbledon Foundation, dal cui manager abbiamo ricevuto i complimenti oltre ad alcuni omaggi (in allegato la lettera di dicembre 2015).

Il 3 gennaio 2016 abbiamo inoltre stipulato un gemellaggio internazionale con l’accademia tennistica più importante del Messico, il Crédito Real Tennis Center di Mérida, diretta da Alberto Castellani (Presidente della Global Professionist Tennis Coach Association). Con tale accordo il nostro progetto oltre oceano, portandolo a conoscenza di atleti internazionali che potranno ad allenarsi nel nostro centro prima di Wimbledon.

Dal 2016 viene realizzato un OPEN femminile nazionale su erba naturale. L’OPEN PLAYGROUNDS ha visto trionfare Chiara Arcangeli del Tennis Club Faenza (Serie A1) su Bianca Vitale (Circolo Tennis Bologna). Il titolo dell’ENEL OPEN da 5000€ del 2017 è andato invece a Corinna Dentoni (campionessa in carica di serie A1 con il Tennis Club Prato) su Lara Meccico (Circolo Tennis Polimeni di Reggio Calabria).

Nel 2017 il TC Gaiba si è arricchito del gemellaggio internazionale con il Tennis Club di Zalaegerszeg (Ungheria) grazie al lavoro di regia di Eva Keliger, oltre alla presenza nei tornei estivi di atleti internazionali: da Nicole Michelle Hoynaski (WTA australiana) durante l’ENEL OPEN a Diego Martinez (junior messicano) per il Rodeo PLAYGROUNDS. A riprendere l’ENEL OPEN anche la troupe di SKY SPORT (ICARUS) e SuperTennis TV.